RAYQUAZA
Se avevate scelto di non catturare Rayquaza subito dopo la lotta tra Groudon & Kyogre, magari perchŔ "impreparati" ad affrontarlo visto il suo livello, potete tranquillamente farlo ora se volete, ma questa volta avrete la seccatura di risalire la Torre dei Cieli con la bici da corsa per sfrecciare come fulmini sul pavimento cedevole......roba che richiede pazienza, molti salvataggi, ed un pollice ben allenato, perchŔ in alcuni punti i mattoni da attraversare in una sola volta sono parecchi, e lo spazio per la ricorsa Ŕ quasi sempre minimo, soprattutto nell'ultimo piano franato.
Voglio ricordarvi per la seconda volta che sarebbe pi¨ saggio risparmiare la Masterball per un secondo momento: potreste impiegarci letteralmente delle ore nel cercare di catturare Rayquaza, magari dando fondo all'intera scorta di ball del vostro zaino, ma sarÓ sempre meglio dannarsi con lui che con Latios/Latias, visto che potete sempre salvare e ritentare ogni volta.


I REGI
Catturare questi tre pokÚmon leggendari Ŕ quanto di pi¨ lungo e macchinoso possa esserci in tutto il gioco, degno di una vera caccia al tesoro per tutta Hoen...
Inizio subito col dirvi che avrete bisogno di due pokÚmon particolari: Relicanth e Wailord, il primo si trova nella zona subacqua intorno Ceneride, il secondo si pu˛ trovare surfando lungo il percorso 129, ma vista la sua raritÓ sarebbe meglio far salire di livello un comunissimo Wailmer.
Accertatevi di avere nel vostro zaino l'MT Fossa che, vi ricordo, vi viene data dal bambino nella casa del cercatore di fossili a Brunifoglia; quindi portate con voi in squadra i due pokÚmon e volate ad Orocea.
Surfate verso ovest tenendovi sempre nella parte bassa; subito dopo l'isolotto con le due coppie di allenatori arriverete su di un'altra zona a pelo d'acqua riportata negli screenshot, e da lý dovrete risurfare partendo da un precisissimo punto quasi nel suo mezzo, in modo da ritrovarvi perfettamente sullo specchio d'acqua in cui immergervi.
Seguite il percorso sul fondale marino fino a raggiungere una roccia incisa davanti alla quale dovrete riemergere, ritrovandovi in una grotta piena di massi, anch'essi incisi. Su di essi vi Ŕ riportato semplicemente l'alfabeto braille per l'appunto, in modo che adesso possiate decifrare le scritte sulla parete in fondo.
Ovviamente non Ŕ necessario scriversi su un foglio tutto l'alfabeto, visto che potete trovarlo sul libretto d'istruzioni della cartuccia!
E non Ŕ necessario nemmeno che lo leggiate dato che sto per dirvi giÓ io che davanti a quella parete incisia dovete usare l'MT Fossa (chiaramente dopo averla insegnata ad un pokÚmon della squadra). Si aprirÓ l'ingresso per un seconda stanza, i cui massi stavolta raccontano l'antica storia dei tre regi (magari potete tradurvi questi per curiositÓ).
Arrivati in fondo alla seconda parete incisa, Ŕ fondamentale che posizionate Wailord come primo in squadra e Relicanth come ultimo, e solo a questo punto potete leggere le incisioni premendo A... Ci sarÓ una debole scossa sismica seguita da tre suoni in lontananza, che indicano l'apertura delle rispettive grotte dei tre leggendari, finalmente sbloccati!

Ora resta "solo" da recarsi nelle relative location, e catturarli (come se fosse facile...)


REGIROCK
Volate a Cuordilava, Ciclamipoli, Brunifoglia o dove volete voi, purchŔ raggiungiate la zona desertica con celeritÓ. Qui dovrete andare a sud fino ad imbattervi nella tomba antica, la prima delle tre che dovremo raggiungere.
Sicuramente l'avevate notata anche durante la vostra prima visita nel deserto, ma ora potrete finalmente accedervi.
Posizionate il personaggio esattamente come lo vedete nell'immagine (due passi a sinistra e due in basso dalla parete), ed usare l'MN Spaccaroccia per far aprire magicamente un varco nella roccia, oltre il quale troverete il leggendario Regirock

REGICE
Volate a Petalipoli e dalla spiaggia lý vicino dirigetevi a sud surfando lungo il percorso 105. Dopo pochi metri troverete dei lembi di terra su cui eravamo giÓ stati per sfidare gli allenatori, e proprio in quel punto Ŕ situata la tomba dove riposa Regice.
Per accedere alla sua grotta stavolta dovrete semplicemente girare in tondo per la prima stanza in senso orario, partendo dall'iscrizione in fondo (dopo averla letta chiaramente) e tenendovi a contatto con le pareti come mostrato nell'immagine. Chiuso il ciclo, il varco si aprirÓ automaticamente.

REGISTEEL
Volate ad Alghepoli e dirigetevi verso ovest tra la fine del percorso 120 e l'inizio del percorso 121, dove si trova una delle ragazza delle bacche giornaliere. Pi¨ su troverete la terza e ultima tomba antica, location del leggendario Registeel.
Aprire l'ultimo varco qui Ŕ ancora pi¨ facile, perchŔ sarÓ sufficiente posizionarvi al centro dellag grotta ed usare Flash.
E' la cattura dei tre gigantoni ad essere un tantino incasinata...


GROUDON & KYOGRE

In questa versione, le location di Kyogre e Groudon sono rispettivamente la Grotta Marina e la Grotta Terra, graficamente simili alla Grotta dei Tempi di Ceneride, ma la cui posizione varia tra alcuni dei luoghi pi¨ estremi di Hoenn. Per conoscerli, recatevi all'Istituto Meteo vicino Forestopoli e parlate col ricercatore al primo piano: vi informerÓ a proposito di anomale manifestazioni meteorologiche (pioggia battente o sole intenso) in un preciso percorso che pu˛ cambiare di volta in volta.
Sia per Groudon che per Kyogre vi possono essere segnalati i percorsi 105, 125, 127, e 129, ovviamente in punti diversi per ciascun leggendario (nelle zone rocciose per il primo, e in quelle in mezzo al mare per il secondo).
Qualunque sia la location indicata dal tizio, recatevi lý nel pi¨ breve tempo possibile, anche volando, e soprattutto rintracciate l'ingresso prima che gli effetti meteo spariscano, e con esso anche la grotta. Ma non allarmatevi, perchŔ nel caso in cui non siate stati abbastanza rapidi nell'operazione, potrete (e dovrete) sempre ritornare dallo scienziato per farvi segnalare una nuova zona.
(negli screenshot sottostanti vi ho riportato solamente quelli che, a mio parere, dovrebbero essere le due entrate pi¨ estreme per le grotte di Groudon e Kyogre)

ATTENZIONE! Risalire all'ingresso della Grotta Marina potrebbe essere pi¨ complesso, perchŔ dovrete immergervi in un punto dell'acqua per arrivarci, e riconoscere tali specchi d'acqua tra i tanti sparsi per i percorsi marini, potrebbe darvi qualche problema.



   HOME